Crea sito

Spellbook 3×14 Beastly

MESSAGGIO IMPORTANTE: SE VOLETE CHE LA STORIA CONTINUI, COMMENTATE NEL BLOG, SCRIVETE COSA NE PENSATE, I VOSTRI PERSONAGGI PREFERITI, E LE VOSTRE IMPRESSIONI. MI RACCOMANDO, è IMPORTANTE CHE VOI LO FACCIATE, GRAZIE, E BUONA LETTURA:

Vorrei ricordare che SPELLBOOK non è esattamente un racconto, o un romanzo, è una storia che ha lo stile di una sceneggiatura. Viene lasciato molto all’immaginazione del lettore, ed i passi sono più brevi. E tutto ciò è fatto APPOSITAMENTE.

Per godere appieno l’episodio vi consiglio di aprire i link delle canzoni ogni volta che ne trovate una. Sono evidenziati.

PREVIOUSLY ON SPELLBOOK

PER LEGGERE I PRECEDENTI EPISODI CLICCATE QUI

3×14 Beastly

“Tutti hanno una bestia dentro. Una bestia pronta ad essere liberata, una bestia famelica che non aspetta altro che azzannare… e se ne sta lì, in attesa, paziente di venir fuori, paziente di mostrare la sua natura, di scatenarsi, di essere quello che è. Anche il più calmo, il più mite, il più saggio. Tutti hanno una bestia dentro. Pronta a venir fuori. Pronta ad azzannare.”

american-kitchen-from-the-pa-3f705bfa-sz500x378-animate

Rose fissa sistematicamente le ultime due pagine, mentre l’acqua sul fuoco è in procinto di bollire. La cucina di casa Wilson è uno dei luoghi più confortanti che conosce, ma la situazione è comunque snervante. Il libro ha smesso di scrivere, ha smesso di parlarle.

“Seriamente, il libro ti ha parlato?”

Rose guarda Matthew, che si aggira accanto al frigo, assaggiando qualsiasi cosa – nonostante per lui non abbia tutto questo sapore.

Rose: sì, te l’ho detto.

Matthew: e che voce ha? Una voce suadente e sensuale o… un qualcosa tipo Siri?

Rose lo guarda in malo modo

Matthew: ha la voce di Siri, vero?

Rose: non mi ha parlato in quel modo, c’erano delle parole. Comparivano. Ma hanno smesso subito dopo il primo saluto.

Matthew: dimmi, Rosie.

Matthew assaggia una merendina.

Matthew: quando Lisandra è tornata tra noi per… due mesetti, ti è venuto in mente di chiederle perché ci fossero delle pagine vuote?

Rose: non abbiamo esattamente avuto il tempo di parlarne.

Matthew: è ovvio, c’era Benjamin che aveva dato di matto.

Di nuovo – Rose lo guarda male.

Matthew: previously on Rose Wilson’s Life.

Rose non lo ammetterà di certo davanti a lui, ma è un grande intrattenitore.

Matthew: il tuo… come possiamo chiamarlo “mai stato ragazzo” è sparito. Evaporato nell’etere in qualche dimensione parallela, probabilmente.

Rose: non ne siamo sicuri ancora.

Matthew: il tuo amico angioletto è il traditore che la Falena ha predetto.

Rose: già.

Matthew: e parliamo dell’ovvio. La tua vita sociale fa schifo.

Rose: prego?!

Matthew: non esci. Non vai a divertirti. Il pomeriggio lavori alla reception, la sera cerchi incantesimi per riportare il tuo amato qui. Almeno fai come tutti quelli che non hanno una vita sociale: guarda telefilm!

Rose: parliamo di un qualcosa di più ovvio.

Rose cambia sicuramente espressione.

Matthew: sarebbe?

Rose: Mary.

Non si nota molto – anche se un occhio attento lo noterebbe – Matthew perde qualche dose di brillantezza.

Matthew: cosa?!

Rose: è passata una settimana. Non hai detto una parola.

Matthew: gli incidenti succedono. È la vita.

Rose: posso farti una domanda?

Matthew: certo, streghetta!

Rose: la conoscevi. La conoscevi anche bene. L’hai baciata, ci hai fatto l’amore.

Matthew: sesso.

Rose: non fingere che non ti importi. Io ho pianto per lei e neanche la conoscevo

bene.

Rose: non voglio credere che tu sia così arido di sentimenti. Non ci credo.

Matthew: ho 700 anni. Forse ho semplicemente imparato a perdere le persone.

Rose: ne ho 17, e dal basso della mia esperienza, sono quasi sicura che non si impara mai a perdere qualcuno.

I due si guardano per qualche breve istante, ma la suoneria del cellulare di Rose li distrae.

Rose: pronto?!

Nel frattempo, Meredith arriva in cucina.

Meredith: salve!

Matthew sorride alla donna, porgendole la mano.

Matthew: piacere.

Meredith: il piacere è tutto mio.

Matthew: Matthew.

Meredith: Meredith.

Matthew: sei la sorella della madre di Rose.

Meredith: sua zia, sì.

Rose: Matthew.

Matthew guarda Rose, distraendosi.

Matthew: cosa?!

Rose: potresti accompagnarmi alla riserva?

Meredith guarda Rose, sorpresa.

Rose: devo… devo incontrare Gabriel per una cosa di scuola.

Meredith la guarda, sorpresa

Meredith: sai, mi sono sempre chiesta cosa facciano in quel posto. Insomma, quanti saranno, 50 adolescenti?

Matthew: forse girano dei porno gay.

Meredith ridacchia, divertita. Mentre Rose vorrebbe solo ammazzare Matthew.

Rose: Zia lui è…

Meredith: sì, ci siamo presentati. Viene a scuola con te?

Rose: no. Lui è…

Rose la guarda, confusa.

Rose: è un amico di Luke.

Meredith: non avevi rotto con Luke?

Matthew: oh, certo che ha rotto con Luke.

Rose: siamo ancora amici.

Matthew alza gli occhi.

Matthew: certo!

Rose: Matthew puoi aspettarmi in macchina?!

Matthew annuisce, uscendo lentamente dalla porta della cucina. Rose avanza verso il libro, chiudendolo velocemente.

Meredith: ancora con quel coso? È da un anno che lo leggi.

Rose: è interessante, una buona lettura quando non si ha niente da fare.

Meredith: Rose… è bellissimo! È così hot.

Rose: Matthew?

Meredith: sì.

Rose: ha il suo perché, ma non glielo diciamo. È già montato di suo.

Meredith: wow…

Rose: non fare la zia Jenna!

Meredith la guarda, confusa.

Meredith: qual è il tuo rapporto con lui, esattamente?

Rose non saprebbe neanche da dove iniziare.

Rose: siamo amici. Ero amica con lui mentre stavo con Luke e le cose sono rimaste così.

Meredith: esattamente… quanto più grande è?!

Rose non ama mentire, ma in questo caso…

Rose: ha 21 anni.

Meredith: ROSE!

Meredith la guarda con fare autoritario.

Rose: Zia, è un gentiluomo.

ODIA DAVVERO MENTIRE.

Rose: ora devo andare, fidati di me.

Meredith non sa perché, ma si fida delle parole della nipote. Sa che è una ragazza con la testa sulle spalle.

1688140_10203276264251350_221313689_n

  • Grazie per essere venuta subito!

Il packmaster è al centro di una grossa costruzione fatta di pietre. Gabriel – in lacrime – è proprio accanto a lui.

Rose avanza verso il centro del capannone principale della riserva, Matthew la segue, guardandosi attorno, curioso.

Mike: cosa ci fa un vampiro qui?

Rose guarda l’uomo, è alquanto intimorita.

Rose: è con me.

La strega poi si concentra su Gabriel, che sembra distrutto dal dolore.

Mike: fatti avanti, Rose.

Rose avanza lentamente verso la costruzione in pietra. Concentrando lo sguardo su cosa c’è al centro; si tratta di un cadavere. Ma non è un cadavere qualsiasi; ha il corpo per metà umano e per metà lupo. La testa è quella di un lupo, così come una zampa; ha un braccio umano e il resto del corpo da uomo. Ma il collegamento è l’atrocità con cui il ragazzo – chiunque sia – è stato ucciso.

Rose: oh mio Dio.

Matthew: è una delle cose più disgustose che abbia mai visto. E io ho vissuto gli anni ’80.

Mike: si tratta di Kyle.

Gabriel distoglie lo sguardo, non ce la fa.

Mike: gli altri ancora non lo sanno. Gabriel ha trovato il corpo.

Rose: non capisco.

Mike: probabilmente è stato ucciso mentre provava a trasformarsi.

Rose: perché uno di voi farebbe una cosa del genere?!

Mike: perché non è uno di noi. Questi morsi… non sono morsi di lupo.

Gabriel: è stato qualcos’altro, Rose.

Rose guarda i due, confusa.

Matthew continua a fissare il cadavere, come se fosse un qualcosa di macabramente magnetico.

Mike: puoi aiutarci?!

Rose: a fare cosa?

Mike: a trovare il colpevole.

  • Handrar, celle della Torre Nord del Castello Principale.

Passare da delle corde semplici a delle corde di metallo non è esattamente il massimo per Benjamin; ma ormai è abituato ad essere preso, catturato e martoriato. Quasi gli manca il sole delle foreste. Non sa ben dire da quanto si trova lì, in quella torre buia e sudicia. Ma almeno non è solo. Accanto a lui, seduti e poggiati contro il muro ci sono Sam e Moth.

Sam: hai fatto?!

Moth guarda Sam, facendo cenno di no con il capo.

Benjamin: cosa state facendo?

Sam: sta cercando di sciogliere le catene con un incantesimo.

Benjamin: non funziona. Ci ho provato anche io.

Sam: sei un mago molto potente?

Sam lo guarda con fare altezzoso; non crede a queste parole, effettivamente.

Benjamin: ho riconosciuto le catene. C’è una pozione sopra di esse, indeboliscono.

Sam: quindi sei già stato preso?

Benjamin: non è successo qui.

Brutti ricordi riaffiorano nella mente di Ben.

Moth: quindi è inutile. Ecco perché mi sentivo così fiacco. Questi giaccardi reali.

Benjamin: giaccardi?

Sam lo guarda, sorpreso

Sam: vieni davvero da un altro mondo tu, eh?!

Sam: giaccardi è un termine delle montagne. È un qualcosa di estremamente scurrile.

Benjamin: non capisco. Qui parlate in Inglese?!

Sam: Inglese?!

Benjamin: vengo da un altro mondo, ma riesco a capirvi. Che lingua sto parlando?

Sam: non ci sono lingue qui.

Moth: già già, ho sentito parlare di queste lingue. Esistono in altri regni.

Benjamin guarda i due, sempre più confuso.

Moth: Jincan Lins!

Benjamin: cosa ha detto?!

Sam: non lo vuoi sapere, credimi!

Moth sembra davvero irruente; incapace di stare fermo, mentre Sam sembra più uno che studia la situazione, che sa il fatto suo.

Sam: quindi la tua storia… un vampiro ti ha mandato qui.

Moth: ho sentito parlare dei vampiri.

Sam: tu hai sentito parlare di tutto, Moth!

Moth: è VERO!

Benjamin: è un traditore. Devo ritornare lì, avvertire tutti, fermarlo. È un… Giaccardo!

Sam sorride; tuttavia, questa espressione viene brutalmente tolta dal suo viso dall’arrivo di qualcuno; la porta in legno della cella si apre, un uomo avvolto da un mantello nero si fa avanti.

Benjamin e Sam si guardano.

L’uomo, velocemente, senza scoprirsi il volto, afferra Benjamin.

Benjamin: hey, hey, che cosa vuoi?! CHE COSA VUOI?!

  • Castello DeLuc, stanza di Cedric.

Luke apre violentemente la porta, avanzando verso il centro della stanza. Kevin si alza di corsa a velocità innaturale, staccandosi velocemente da Cedric; i due sono ovviamente nudi.

Cedric: hey, non si bussa?!

Luke guarda Kevin, incattivito.

Luke: sparisci.

Kevin – sempre a velocità innaturale – raccoglie velocemente i suoi vestiti ed esce dalla stanza.

Cedric: sei davvero un buzzkiller, Luke. Eravamo sul più bello.

Luke: sei davvero un ragazzino.

Cedric si alza, non disturbandosi neanche a coprirsi le parti intime con le lenzuola.

Cedric: oh, hai scoperto cosa fa il cattivo Cedric.

Luke: lo so da mesi che ti scopi il neo-vampiro. Cosa ne penserà Leda?

Cedric: Leda è gay-friendly!

Luke: non intendo questo.

Cedric: oh Dio, Luke. Sempre a pensare alle conseguenze.

Cedric avanza verso la scrivania, versandosi un po’ di sangue.

Luke: e tu non ci pensi mai.

Cedric: sei troppo nervoso. Dovresti farti una scopata. Se vuoi ti presto Kevin.

Luke: sono passati cinque mesi. Quando hai intenzione di lasciare il castello?

Cedric: quando tu, fratellone, mi darai quello che voglio.

Luke lo guarda, facendo cenno di no con il capo.

Cedric: ne ho diritto quanto te, lo sai.

Luke: tu non hai nessun diritto.

Cedric: è la magia della nostra famiglia. Mamma non ha mai scelto a chi darla.

Luke: oh sì che l’ha fatto.

Cedric: lo sai, trovo divertente che nessuno dei tuoi amici, come li chiami, sappia che tu hai dei poteri.

Luke si fa lentamente avanti.

Cedric: rilassati, non ho intenzione di dire niente. So come diventi quanto ti calpestano i piedi.

I due si guardano; hanno la stessa espressione in fondo.

Cedric: non voglio morire.

Luke si gira.

Cedric: Luke, fammi un favore.

Luke: cosa?!

Cedric: dammi quello che voglio prima che succeda tutto.

Luke si gira verso il fratello, sorridendogli.

1920163_10203276264451355_2054061850_n

Riserva di Twinswood. 7:50 del mattino.

“Voglio dire, non è per niente strano tornare qui.”

Leda si guarda attorno, il centro della Riserva è praticamente vuoto. La Domenica mattina i lupi vanno a correre nelle montagne. Bright è accanto a Rose.

Rose raccoglie del terriccio.

Bright: come funziona esattamente?

Rose: come qualsiasi incantesimo di locazione.

Rose legge il libro, che è proprio accanto a lei.

Rose: ogni morte lascia una traccia. Una traccia indelebile. E tramite la traccia puoi arrivare all’aggressore.

Bright: nessuno qui ha pensato a… Robin?

Leda guarda Bright.

Leda: o Vlad, il gemello!

Rose: il packmaster ha detto che non è il modus operandi di un Wendigo.

Bright si tocca la ciocca nera.

Leda: come fai a nascondere la ciocca ai tuoi fratelli?!

Bright: lo sanno. Sono solo sollevati che Kron se ne siano andato. Potrebbero anche tornare i miei genitori.

Rose e Leda si guardano; non sanno praticamente quasi nulla sulla famiglia di Bright.

“Wow!”

Rust si avvicina insieme a Gabriel.

Rose: oh Dio!

Gabriel: tranquilla, Rust sa tutto!

Rust fa un sorriso a Bright, che stranamente – questa volta – ricambia.

Rust: Bright, come stai? È da un po’ che…

Bright: bene. Alla grande.

Rust: nuovo look?

Rust nota la ciocca nera.

Bright: ti piace?

Leda e Rose guardano Bright, perplesse.

Rust: molto.

Bright sorride, contento della risposta.

Gabriel: allora, come sta andando?

Leda guarda Gabriel, cercando di capire come stia.

Rose: il tempo ci dirà.

Leda: non siete andati a correre con gli altri?

Gabriel: il packmaster ci ha detto di rimanere qui… per controllarvi.

Rose: wow. Iniezione di fiducia!

Rose si pone davanti al libro, pronta. Leda, Gabriel, Bright e Rust indietreggiano.

Rose: dalla morte alla vita, prendi la forma, mostra la via, dal colpevole torna.

Improvvisamente, una luce giallastra si mostra davanti a Rose.

Leda: il famoso GPS?!

Rose sorride.

Rose: il famoso GPS!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

  • Giardini del Castello DeLuc; Tatia e Luke camminano insieme lungo il viale che porta ai cancelli. È una bellissima giornata a Twinswood. La prima Domenica di sole dopo molto tempo.

Tatia si guarda attorno, godendosi il profumo dei fiori, lasciandosi accarezzare dal dolce sole di Marzo. Dopo tanto – forse – si sente rilassata.

Tatia: non ti dà fastidio?

Luke: cosa?

Tatia: essere lasciato fuori da tutte le questioni della Scooby Gang! Ho sentito che stamani erano alla riserva!

Luke sorride, mettendo le mani in tasca.

Luke: no, davvero.

Tatia lo guarda, curiosa.

Tatia: certe volte non ti capisco.

Luke: cosa vuoi dire?

10952468_10206279073359701_5543252785178584706_n

Tatia: dici di tenerci ancora a Rose, ma non fai niente per riprendertela ora che Ben è scomparso.

Luke: vorresti che rubassi la donna di tuo fratello?

Tatia si ferma, costringendo il vampiro a fermarsi a sua volta.

Tatia: no. Non lo vorrei.

Luke: allora…

Tatia: allora non ti capisco ancora.

Luke: Rose ha fatto la sua scelta. Non c’è molto da dire.

Tatia fa un grosso sospiro.

Tatia: qualcosa da dire ce l’avrai.

Luke si prende qualche secondo. Fa un qualcosa che non è davvero nelle loro corde in questo caso. Sposta i capelli di Tatia. La ragazza vorrebbe fingere che questo non provochi nessuna reazione ma non è molto brava.

Luke: non parlo molto in questi casi.

Tatia: ti prego…

La ragazza si sposta, alzando gli occhi.

Luke: cosa?!

Tatia: cosa stai facendo?

Luke: ti spostavo i capelli.

Tatia: so che cos’era. E sei davvero bravo ma… no.

Luke: no?!

Tatia: e non perché non sono interessata. Ma perché non voglio essere il ripiego di Sabrina. Sarebbe di basso livello.

Luke: interessata?

Luke si finge confuso, costringendo Tatia a pensare che abbia frainteso.

  • Luke e Tatia!

Matthew si fa avanti nel giardino, raggiungendo i due.

Matthew: sto immaginando un ménage à trois.

Tatia: sei l’unico.

Luke: novità?!

Matthew: volevo solo dirti che Rose vuole parlarci stasera. È abbastanza importante.

Luke: che c’entro io?!

Matthew: vuole che tu ci sia.

Tatia: io passo. Ci vediamo.

Tatia si allontana velocemente, raggiungendo la cancellata.

Matthew: che sta succedendo con lei?

Luke lo guarda in malo modo.

1233389_10202013834251389_1783831169_n

  • Twinswood HeightSide Street

Rose sperava che la luce si sbagliasse, ma la luce non sbaglia mai. Violet le ha appena aperto la porta della casa dei Misfits.

Violet: Marc, è QUI!

Rose capisce che Violet non ne è sorpresa.

“Una bestia?!”

Rose è nel salone dei Misfits. Alex è privo di sensi sul divano, mentre Marc scuote velocemente delle ampolle.

Violet: una bestia.

Rose: tipo… La Bella e la Bestia?

Violet: tipo un mostro mangia persone.

Schermata-10-2456947-alle-14.59.13

Marc guarda Violet in malo modo, non aiuta la causa.

Rose: quindi è stato lui ad uccidere Kyle.

Marc: NO. È stata la bestia. Lui non ne ha il controllo.

Rose: è una specie di mutaforma?

Marc: ogni mago ha una sua caratteristica. Qualche peculiarità. C’è chi è mutaforma, chi incendiario, chi riesce a controllare le acque, chi… ha un’ombra, chi ha un gemello, chi vive più vite.

Rose: e chi nasconde una bestia.

Marc: te l’ho detto, non è colpa sua!

Marc guarda Alex con gli occhi dell’amore, è così chiaro per Rose.

Rose: dovrò dare una risposta ai lupi.

Violet: bene, altri guai. Fantastico! Non bastava Ardens, la scomparsa di Lins e…

Rose: perché siete venuti qui a Twinswood?

Violet e Marc si guardano, cambiando del tutto espressione.

Rose: ci deve essere stato un fattore scatenante. Avete lasciato le vostre famiglie. Le vostre case. La vostra città. In qualche modo vi ha attirati Ardens, ma come?!

Violet: io devo prendere un po’ d’aria!

Violet si allontana temporaneamente.

Rose: se non mi date le risposte, non posso aiutarvi!

Marc guarda Rose, speranzoso.

Marc: non è stato lui. Non è stata Alex a causare la strage.

Rose guarda Marc, curiosa.

Rose: quale strage?

Il cellulare di Rose vibra.

Rose: oh Dio…

Marc: cosa?!

Rose: io devo andare. Ma la discussione non finisce qui. Tornerò stasera. Puoi…

Marc: lo sto tenendo sotto controllo con delle pozioni.

Rose: come è riuscito a scappare?

Marc: non lo so.

Rose: evidentemente le pozioni non sono abbastanza.

Marc: ci penso io, Rose. Non dire niente ai lupi. Per ora, Per favore. Abbiamo solo bisogno di aiuto.

Rose sa riconoscere l’amore – e sa riconoscere la disperazione a causa di esso.

Rose: se qualcosa succede…

Marc: ti faccio sapere, promesso.

 

  • Handrar, sala del trono del Castello Principale delle Montagne.

Benjamin è spaesato, ma d’altronde è così quando vieni brutalmente spinto in un posto che non conosci; sembra quasi uscito da un libro. Uno di quelli che leggeva quando il pomeriggio Alec non gli permetteva di guardare la tv.

Una sala grande, maestosa, che lo fa sentire incredibilmente a disagio. Il suono dei suoi respiri si sparge in un fastidioso eco.

Al termine della grossa navata, un trono. Una bellissima ragazza vi è seduta. Ha i lineamenti candidi, le labbra rosse. I capelli castani ondulati. Un meraviglioso abito ricamato nei minimi dettagli.

“Non puoi muoverti. È inutile che ci provi”

blair-waldorf-gossip-girl-leighton-meester-princess-runaway-bride-Favim.com-243270

La ragazza si alza dal trono, procedendo elegantemente verso il centro della sala, dove si trova Benjamin.

“Questi sono jeans?”

Benjamin: cosa?!

“Quelli che indossi, si chiamano Jeans, vero?!”

Benjamin: sì.

“Alisia. Sono Alisia, la tua principessa.”

Benjamin: la mia?

Alisia: già. Non proprio la tua in questo caso, visto che non vieni da qui. Sei uno straniero.

Benjamin la guarda, incredulo.

Alisia: come lo so?! Leggo le persone.

Benjamin: dove sono?

Alisia: sei nel castello centrale delle montagne.

Benjamin: perché?!

Alisia: perché eri nel mio territorio.

Benjamin: come?!

Alisia: fai un sacco di domande, straniero. Dovrei farle io a te.

Benjamin la guarda attentamente, in ogni sua movenza.

Benjamin: hai detto che leggi le persone.

Alisia: sono confusa su di te. Sembra che tu abbia un’anima buona ma c’è un’oscurità latente. Sei difficile da leggere.

Benjamin non ne è sorpreso.

Alisia: ho sentito le tue conversazioni. Nelle celle.

Benjamin la guarda, sorpreso

Benjamin: origliare non è esattamente da principesse.

Alisia sorride, quasi divertita.

Alisia: sono rimasta affascinata dalla tua storia. Raccontamela.

Benjamin: se l’hai sentita…

Alisia: se l’avete sentita.

Benjamin fa un grosso sospiro, cercando di mantenere la calma.

Alisia: tu vieni dal mondo dei mortali. Ma sei un mago. Ho conosciuto persone che hanno attraversato le porte dei mondi. Tu non sei uguale a loro.

Benjamin: cosa VUOI dire?

Alisia: sei stato mandato qui da un vampiro hai detto.

Benjamin: sì.

Alisia: qual è il tuo nome?! Non ho mai sentito il tuo nome.

Benjamin lo guarda, sa di dover mentire. Lo sa e basta.

Benjamin: Jack.

Alisia: Jack.

Alisia: vorresti tornare nel tuo mondo, Jack?

Benjamin: più di ogni altra cosa.

Alisia: e se ti dicessi… che c’è un modo.

Benjamin: farei qualsiasi cosa.

Alisia: non fare promesse che non puoi mantenere.

Alisia cambia espressione; si incupisce.

Benjamin: farei qualsiasi cosa per tornare da lei.

Alisia: la tua amata? La strega che ti sta cercando.

Benjamin: devo tornare. Devo salvarla.

Alisia fa un grosso sospiro.

Benjamin: probabilmente lei pensa che io sia morto. C’è un modo per farle sapere che non è così?

Alisia: hai paura che abbia perso speranza? Che sapendoti morto abbia smesso di cercare?

Benjamin: no, ho paura che stia soffrendo. E voglio toglierle il dolore. Non mi interessa di me.

Alisia: la ami davvero molto.

  • Casa dei Misfits, salone.

Alex ha appena aperto gli occhi, rigettando disgustato la pozione che Marc gli ha appena messo in bocca forzatamente.

Marc: Alex, devi bere!

Marc si mette seduto, scuotendo il capo.

Alex: NON FUNZIONA!

Alex risponde in tono incattivito; è chiaro che la bestia non è lontana.

Marc: hai la febbre alta. Stai male.

Alex: mi ritrasformerò. Lo sento.

Marc: hey…

Marc prende il viso del ragazzo, guardandolo negli occhi.

Marc: io ti aiuterò, ok?!

Alex: non puoi. Non più. È più forte che mai. Ho ucciso, Marc. Ho ucciso qualcuno.

Una lacrima riga il viso del ragazzo, palesando la sua natura dolce e buona.

Marc: non eri tu.

Alex: non è una scusa. Questa cosa… questa cosa fa parte di me. E se non riesco più a controllarla.

Marc: NON TI AZZARDARE!

Questa volta, quello incattivito è Marc.

Marc: non lo dire nemmeno per scherzo. Ho già perso Lins. Non perderò anche te.

Le mani di Alex raggiungono quelle di Marc.

Marc: ti amo. Ti amo da morire.

Alex sorride, in un raro momento di calma.

Alex: ti amo anche io, lo sai.

Marc sorride a sua volta.

Marc: no, non lo sapevo.

I due – contemporaneamente – si avvicinano l’uno all’altro, scambiandosi un tenero e sentito bacio. Un bacio che inizia a trasformarsi in altro quando Marc sale sopra Alex; pronti a fare l’amore – dopo mesi – i due si lasciano andare alla passione e al sentimento che hanno trattenuto e nascosto per troppo tempo.

  • Biblioteca del Wilson Hotel.

“Quindi Bright è il traditore?”

Luke guarda Rose, Evan e Matthew, fingendosi sorpreso.

Rose: sì, pensavamo che fosse troppo scontato ma, a quanto pare non è così.

Matthew: chi se lo sarebbe mai aspettato da Brighty.

Evan: dobbiamo capire in che forma ci tradirà e perché.

Matthew: o se lo ha già fatto.

Luke: dobbiamo risolvere questa questione. Tutti teniamo a Bright…

Evan lo guarda, non ne è così convinto.

Luke: ma…

Rose: Luke, noi non faremo del male a Bright.

Luke: lo so. Ma suggerirei un trattamento efficace. Stuzzicarlo un po’, magari. Vedere a che punto si spinge, seguirlo.

Rose: questa è una situazione ad alto rischio. Non sappiamo quasi niente degli angeli.

Matthew guarda Rose, sospirando

Matthew: pronto?! Io sono un angelo.

Rose: per quanto lo sei stato, esattamente?! Dieci minuti?

Matthew: ouch.

Rose: non deve trapelare una sola parola da qui. Ho chiamato voi perché attualmente siete le persone di cui mi fido di più.

Luke la guarda, sorridendo.

Evan: dobbiamo sbrigarci, Bright starà per arrivare.

Rose: mi raccomando. La famiglia di Bright non deve venire a conoscenza di tutto questo.

Luke: beh cosa sappiamo di loro, in realtà?!

Matthew: gli angeli sono abbastanza discreti.

Rose: ma perché un angelo dovrebbe tradire?

Matthew: beh, deve esserci qualcuno dietro. Voglio dire, Brighty non può aver dato di matto.

Evan: è quello che gli ha fatto Kron. Quel bacio.

Luke: silenzio, sta arrivando.

Luke ha un super-udito. Bright apre la porta della biblioteca, facendosi avanti.

Bright: hey, ho fatto tardi? Avete già parlato della questione lupi.

Rose: sì, la sto risolvendo.

Bright: oh, fantastico.

Rose: Luke, potrei parlarti in privato?!

Luke guarda Rose, facendo cenno di sì con il capo.

I due si allontanano, lasciando Matthew, Evan e Bright soli.

Bright: andiamo da qualche parte. Andiamo al ponte, sbronziamoci, urliamo. Balliamo nudi. Facciamo il bagno nudi.

Evan: Bright…

Matthew: l’hai drogato?!

Evan: no.

Matthew: qualcuno l’ha drogato?

Evan si allontana, infastidito.

  • Twinswood Hotel, uscita dell’albergo, scalinata principale.

Bright ha appena seguito Evan, stufo dei suoi continui attacchi.

Bright: stai esagerando, di nuovo.

Evan si ferma. Cerca di calmarsi, ma non ci riesce. Urla, furioso.

Evan: NO. Questo non sei tu. Non sei tu.

Bright: smettila.

Evan: mi ami?! Rispondi.

Di nuovo, con rabbia.

Bright: certo.

Evan: allora cerca una soluzione. Ammetti di avere un problema. Perché vederti così… mi sta uccidendo.

Bright: perché voglio divertirmi un po’, sei serio?!

Evan vorrebbe piangere dal nervoso, ma non può.

Bright: stai…

Evan: HO PERSO IL MIO MIGLIORE AMICO. Ho perso Ben, Bright. E tu pensi a divertirti, a scopare, a… Io ho bisogno di Bright.

Bright: sono qui.

Evan: no, non tu. Ho bisogno di Bright, il mio Bright. Non di te.

Bright – per un momento – sembra capire.

Bright: Evan…

Evan: lasciami stare.

Evan si allontana a velocità innaturale, lasciando l’angelo lì, senza parole.

  • Corridoio principale del Wilson Hotel;

Rose e Luke sono – dopo tanto – uno davanti all’altra; è un po’ imbarazzante per Rose, ma ha bisogno che Luke sappia che il suo sostegno per lei è importante.

Rose: grazie per essere venuto.

Luke: figurati. Se serve ad aiutare.

Rose lo guarda, sorridente.

Rose: sei così… Luke.

Luke non sa come prendere questa frase.

Luke: wow.

Rose: voglio dire… cose positive.

Luke: certo.

I due si guardano, un momento di gelo.

Rose: grazie. Volevo solo dirti questo.

Rose trova così strano che sia diventato così difficile parlare, ma crede sia normale.

Luke: di nuovo… figurati.

Il cellulare della strega suona – di nuovo.

Rose: wow, oggi è una costante!

Rose guarda lo schermo.

Rose: oh NO!

Luke: cosa?!

Rose: Alex è scappato. Marc pensa che sia andato alla riserva.

Luke: devi andare?

Rose lo guarda, facendo cenno di sì con il capo.

Matthew raggiunge i due.

Rose: Matthew, puoi accompagnarmi alla riserva?

Luke guarda i due, sorpreso.

Matthew: al tuo servizio, Sabrina!

  • Riserva di Twinswood, Main Hall

Gabriel è ancora seduto lì vicino, proprio dove c’era il cadavere di Kyle; i due erano uniti, ma lì sono un po’ tutti uniti, è come una grande famiglia. È come se avesse perso un fratello.

“Posso?”

Gabriel non è stupito, ne aveva avvertito l’odore. Leda è proprio lì.

Gabriel: sì.

Leda si sistema la gonna, sedendosi accanto al lupo.

Leda: mi dispiace, Gabriel.

Gabriel guarda a terra, in questo momento non avrebbe il coraggio di guardarla in viso, comunque.

Leda: vuoi parlarne?

Gabriel: no.

Leda: ok.

Leda cerca di mantenere la calma, nonostante tutto.

Gabriel: perché sei qui?

Leda: sei serio?!

Gabriel: sì. Sono serio.

Gabriel la guarda, finalmente.

Leda: bene, me ne vado!

Leda si alza, il lupo le afferra un braccio, fermandola. Costringendola a risedersi.

Gabriel: se vieni qui. Se ti vedo. È più difficile per me. Lo sai.

Leda: no, non lo so.

Gabriel: Leda, andiamo. Pensi che io ti abbia dimenticato così?

Leda: è quello che sembra.

Gabriel: sto provando a non pensarti, e tu sei qui. Non possiamo stare insieme, è assodato.

Leda: DA CHI?!

Leda urla, furiosa.

Gabriel: non possiamo. Non possiamo e basta.

Leda capisce il suo punto di vista in realtà, ma non riesce a condividerlo.

Leda: non sono qui per noi, comunque. Sono qui per te.

Un rumore distrae i due; un rumore che non promette nulla di buono. Guardando avanti, Alex è proprio lì. Ma non è davvero Alex. Zanne al posto dei denti; gli occhi sono rossi e intensi, delle vene si fanno avanti lungo il viso, deformandolo. Lunghi artigli accompagnano le dita. Un forte ruggito li fa alzare.

Leda: oh mio Dio…

Gabriel: Leda, corri! CORRI!

Leda inizia a correre a velocità innaturale, Gabriel la segue, pronto a trasformarsi per correre più veloce.

  • Entrata della riserva, Twinswood.

La Mini Cooper di Matthew si ferma alla cancellata della riserva; Rose scende velocemente, raggiungendo Marc che è pronto ad entrare.

Rose: Marc…

Marc: Rose, sei qui.

Rose: dov’è Violet?!

Marc: non l’ho trovata. Non l’ho trovata.

Marc è in completo stato di panico, è chiaro.

Matthew: allora, dov’è il Bestione?!

Marc: io vado verso i boschi, sarà meglio dividerci per coprire più territorio.

Marc ha tra le mani delle ampolle. Inizia ad incamminarsi verso il sentiero.

Matthew: siamo improvvisamente finiti in Pretty Little Liars?

Rose guarda Matthew, preoccupata.

  • Bosco centrale della Riserva;

Colonna Sonora: Time

Alex si aggira, confuso, spaesato, affamato. UNA BESTIA.

“Tutti hanno una bestia dentro. Una bestia pronta ad essere liberata, una bestia famelica che non aspetta altro che azzannare… e se ne sta lì, in attesa, paziente di venir fuori, paziente di mostrare la sua natura, di scatenarsi, di essere quello che è. Anche il più calmo, il più mite, il più saggio. Tutti hanno una bestia dentro. Pronta a venir fuori. Pronta ad azzannare.”

Un fascio di luce giallastra colpisce Alex, che cade a terra, di nuovo umano. Il fascio proviene dall’anello di Luke, che avanza nel buio dei boschi della riserva verso Alex.

Alex lo guarda, esausto.

Alex: grazie. Grazie, mi hai riportato indietro.

Luke si china delicatamente, guardandolo. Dopo uno sguardo misericordioso, avanza la mano, tappandogli con ferocia naso e bocca.

Alex si scuote, si scuote con tutte le forze che ha.

Luke: “anche la bestia più feroce, conosce un minimo di pietà.”

Tocca Luke, cercando di spostarlo, ma è tutto inutile.

Luke: “ma io no, quindi non sono una bestia.”

Alex, aggrappandosi alla vita, guarda Luke. Il buio dei suoi occhi. La crudeltà di quel gesto. Smette di respirare, quindi di combattere.

Il vampiro si alza, girandosi. Marc è proprio lì, sconvolto. Paralizzato dal terrore.

Marc: no…

Luke lo guarda, avanzando a velocità innaturale verso di lui. Lo azzanna al collo, uccidendolo sul colpo. Dopo aver bevuto – un po’, non molto – prende dolcemente il corpo e lo avvicina a quello di Alex.

Luke guarda i corpi senza vita dei due.

Luke: “chiedilo ancora, e non appena l’avrai chiesto, questa mia stessa mano, che per amor tuo già uccise il tuo amore, ucciderà, per amor tuo, un amore di gran lunga più vero: e tu sarai complice, in tal modo, della morte di entrambi.”

La mano del vampiro trema. Si concede qualche momento di pausa. Ma poi ecco i rumori, stanno arrivando, deve ricominciare.

Luke: nascondi.

I corpi di Alex e Marc si mimetizzano improvvisamente con il terriccio, scomparendo.

Luke avanza in vampspeed verso l’uscita del bosco.

Leda, e un Gabriel ancora lupo, arrivano sul posto.

Rose e Matthew li raggiungono.

Rose: Leda?!

Leda guarda l’amica, confusa quanto lei.

Leda: Rose?!

Matthew: dov’è Hulk?

Gabriel torna improvvisamente umano; ovviamente è completamente nudo.

Matthew: oh oh.

Leda si sforza di non guardare.

Rose: dov’è Marc?!

Leda e Gabriel si guardano – ora – confusi.

Leda: Marc?!

  • Cimitero di Twinswood, 23: 54

cemetery-at-night-light

Colonna Sonora: Here Without You

“Sono belli i fiori”

Rose si avvicina a Matthew, che guarda la lapide di Mary, perso nel colore grigio.

Matthew: cosa ci fai qui?

Rose: valuto un’ipotesi.

Matthew si gira verso di lei, guardandola.

Matthew: ok, hai vinto. Sono qui. Sono dispiaciuto.

Rose: pensi che fosse una specie di gioco?

Matthew: mi dispiace. Ok?!

Rose lo guarda, annuendo.

Matthew: mi dispiace che sia morta. Mi dispiace che non ci sia più. Mi dispiace che…

Rose: lo so.

Rose lo dice con un filo di voce, unendosi al suo dolore.

Matthew: e avevi ragione. Non ci si abitua mai.

Rose gli sorride, sorpresa.

Rose: so anche questo.

Matthew: ora torna a casa.

Rose: no.

Matthew: andiamo, non devi trovare le versioni poveracce di Bright ed Evan?!

Rose: sì. Ma devo anche fare un’altra cosa.

Rose avanza verso il vampiro, abbracciandolo semplicemente. Matthew resta senza parole, forse per la prima volta in tutta la sua vita. Dopo qualche secondo – tuttavia – inizia a ricambiare l’abbraccio, stringendola.

Matthew: non pensi che sia stupido?

Rose: cosa?

Matthew: una creatura immune al sovrannaturale, con dei riflessi fenomenali, che viene investita da una macchina.

Rose si stacca.

Matthew: hey, ci stavo prendendo la mano.

Rose: che cosa hai appena detto?

Matthew: ci stavo prendendo la mano.

Rose: no, poco prima.

Matthew: che Mary era una specie di cacciatrice.

Rose: devo andare…

Matthew: dove?!

Rose: da una parte… ci sentiamo dopo!

Rose si allontana velocemente, lasciando Matthew solo e confuso.

  • Sala del trono, Handrar.

Benjamin: come?! Come torno?

Alisia: c’è un modo.

Alisia comincia ad incamminarsi di nuovo verso il trono.

Alisia: ma sei sicuro di volerlo?

Benjamin la guarda, confuso.

Benjamin: certo che ne sono sicuro. Perché non dovrei?

Alisia: perché quando ti ho letto. Ho letto anche un pezzo di maledizione. Sei maledetto.

Benjamin non riesce a capire

Benjamin: cosa vuoi dire?

Alisia: qualcuno ti ha maledetto. Ma non sei l’unico a custodire questa maledizione. È divisa a metà. Tra te e la tua amata.

Benjamin: cosa?!

Alisia: ha tutto più senso ora. I racconti che ho ascoltato nella cella. Il fatto che tu e… posso sapere il nome?

Benjamin: spiegati.

Alisia: è la storia più vecchia dell’universo, non trovi? Gli innamorati che non possono aversi.

Benjamin: no. No, è…

Alisia: è la verità. Tu e Rose siete maledetti.

Benjamin la guarda, sconvolto.

Benjamin: come sai?!

Alisia: che lei si chiama Rose… e che tu sei Benjamin, erede di Ardens, nemico mortale della mia dinastia?

Benjamin si guarda attorno, cercando una potenziale via di fuga, una speranza, qualsiasi cosa.

  • Castello DeLuc

Schermata-05-2456779-alle-11.13.1811

Colonna Sonora: Nessun Dorma

Il fuoco del camino del salone principale sembra bruciare anche più del solito per Luke, che lo guarda, immerso nei pensieri, mentre finisce il suo bicchiere di sangue.

“Posso?”

Rose ha appena aperto il portone principale.

Luke: Rose.

Rose: disturbo?!

Luke fa un grosso sospiro, posa il bicchiere e va verso il centro del salone.

Luke: no, affatto. Vieni pure.

Schermata 03-2457101 alle 16.46.05

Rose lascia la porta appena aperta, avanza verso il centro del salone.

Schermata 03-2457101 alle 16.46.00

Luke: vuoi qualcosa da bere?

Rose: sì, grazie. Un…

Luke: succo di frutta alla pera, ce l’ho al bancone.

Rose: grazie.

Rose gli sorride.

Luke va verso il bancone del bar, pronto a versare un po’ di succo alla pera per la strega.

Luke: cosa ti porta qui? Novità sul caso lupi?!

Rose: no.

Luke: novità sul traditore?!

Rose: in effetti sì.

Un brivido percorre la schiena di Luke, che sente un’altra fiamma oltre quella del camino. Posa il bicchiere del succo di frutta, girandosi verso Rose.

La strega ha nella mano una palla infuocata.

Rose: ce l’ho qui davanti.

Con l’altra mano, Rose chiude la porta del castello.

Luke sorride, palesandosi. Rose palesa, dal canto suo, il totale crollo emotivo che sta avendo in questo momento.

Luke: quindi?!

Rose alza la mano, pronta a lanciare la fiamma. Luke porta avanti la sua di mano, facendo levitare Rose verso di lui.

La strega è sconvolta, non solo per il gesto, ma anche perché ha scoperto che il vampiro ha i poteri.

Rose arriva a pochi centimetri da lui, il suo collo finisce tra le sue mani.

Rose: MATTHEW! MATTHEW, AIUTO!!

Rose urla, urla con tutta la voce che ha.

Luke: QUI, comando io!

Il vampiro scoppia in una risata isterica, iniziando a stringere il collo della strega.

Fine episodio.

Nota dell’autore: mi raccomando, commentate l’episodio sul blog. Vi aspetto il prossimo Giovedì con un nuovo episodio! Se usate l’hashtag #spellbook su Twitter sarete ritwittati!

 

Comments

comments

28 thoughts on “Spellbook 3×14 Beastly

  • 19 marzo, 2015 at 3:23 pm
    Permalink

    Ok, ora ho proprio bisogno di sapere TUTTO di Luke! E’ un personaggio così interessante, complesso e dalle mille sfaccettature e voglio scoprirle tutte! E non credo di riuscire ad aspettare una settimana per scoprire come proseguirà il confronto con Rose…wow! Mi chiedo come Rose abbia capito che il traditore è lui! L’unica cosa che so è che sono felice che non dubiti più di Bright e non vedo l’ora che sia così anche per tutti gli altri: sicuramente non risolverà le cose tra lui ed Evan (è straziante vederli così distanti ed incapaci di comunicare)…rivoglio il vecchio Brighty! :(
    Per un attimo ho temuto che Gabriel sarebbe stato la seconda vittima di Alex: non ce l’avrei fatta a sopportarlo, davvero! I Ledriel stanno giocando con i miei feelings…quanto mi manca vederli insieme!
    Comunque, tornando alle morti nell’episodio, ancora una volta non sono sconvolta: come per Mary settimana scorsa, non mi ero affezionata molto nemmeno ai Misfits (e, a proposito, ora dove sarà Violet?!) e sì, ho sempre visto Marc ed Alex come una versione ‘poraccia’ di Bright ed Evan, concordo con Matthew 😛 rimane comunque il mistero sul motivo per cui sono arrivati a Twinswood e perché Luke abbia ucciso Alex (beh, riguardo a Marc mi pare evidente): sto AMANDO alla follia questa 3b!
    Non posso che concludere parlando del personaggio di cui ormai sono follemente innamorata, e cioè Matthew: se non ci fosse lui, non so come andrebbero le cose! Rappresenta il lato comico che alleggerisce l’atmosfera, ma allo stesso tempo è profondo e leale, uno dei tuoi personaggi meglio riusciti. E cavolo, se adoro la sua amicizia con Rose! Se non ci fosse Ben sulla scena (beh, tecnicamente ora non c’è :(), sarebbe lui la mia prima scelta per stare con lei *-*
    Non vedo l’ora che sia giovedì prossimo!

    • 19 marzo, 2015 at 3:27 pm
      Permalink

      Ahah, grazie mille cara.

      Si scoprirà assolutamente perché i Misfits sono a Twinswood (o erano, ne rimane una ahaha).

      Matthew lo amo anche io. Vediamo cosa ci aspetta per lui.

      Grazie mille!

  • 19 marzo, 2015 at 3:39 pm
    Permalink

    Questa stagione è da wow!!!!! Bellissimo episodio!

    • 19 marzo, 2015 at 3:41 pm
      Permalink

      Grazie mille!

  • 19 marzo, 2015 at 3:40 pm
    Permalink

    Toto a me dispiace che hai ucciso quei due anche se erano i brevan dei poveracci come dice Matthew. Proprio ora che si erano concretizzati poi, cattivo!
    Bell’episodio.

    • 19 marzo, 2015 at 3:41 pm
      Permalink

      Ahah mi dispiace, era in programma dall’inizio. xD
      Grazie mille.

  • 19 marzo, 2015 at 3:50 pm
    Permalink

    Episodio meraviglioso! Come al solito..
    Luke mi stupisce sempre di più, sono passata da un leggero odio/amore, ad un profondo amore verso questo personaggio, non perchè ami quello che fa, ma per il modo in cui lo fa, per la nonchalanche con cui prende tutti per il culo quando credono che Bright sia il traditore e nessuno si rende conto di niente. Fino a quando, naturalmente, Rose arriva a scoprirlo e va da lui, sono troppo curiosa di vederli scontrarsi, voglio uno scontro all’ultimo sangue tra i due ex! E poi mi incuriosisce sempre più la storia di Luke, specialmente quando si tratta di lui e del rapporto con Cedric; la storia della maledizione di Ben e Rose; la morte di Mary. Ma sul serio è morta? Non può tipo tornare dai morti e prendere a calci il culo vampiresco di Luke? Mi ha fatto tenerezza Matthew triste per la sua morte, ma ho adorato l’abbraccio di Rose. Adoro il fatto che qualsiasi cosa straordinaria accada nella puntata, sono le piccole cose a lasciare un segno. Come ad esempio il discorso tra Leda e Gabriel, Meredith che fa la zia Jenna della situazione, e l’amore finalmente dichiarato tra Alex e Marc. Ho odiato Luke per averli uccisi (avevo detto di amarlo, ma lo odio anche, che gran dilemma!), e ho semplicemente ADORATO la citazione a Shakespeare, è stata davvero azzeccata e meravigliosa, e detta da Luke, dopo aver fatto quello che ha fatto, è stata ancora più sentita.
    Spero che Benjamin torni presto e che Alisia lo aiuti a tornare, anche se, dopo aver scoperto la maledizione e chi realmente è, non mi sembra molto propensa a farlo, speriamo bene.
    Sono piena di speranze… che purtroppo ogni giovedì vengono distrutte!
    p.s. spero che la prossima puntata sia più lunga..è solo la mia impressione o sono più corte? Questa l’ho letta in un attimo!

    • 19 marzo, 2015 at 3:57 pm
      Permalink

      Davvero ti è sembrata più corta?! Era 19 pagine di word. Ahah, non so, magari era veloce. xD
      Comunque ti ringrazio tantissimo e ti dirò che la risposta di Alisia alle richieste di Ben sarà sorprendente.

      Contento per l’amore che hai per Luke, nonostante tutto. xD

      Grazie mille!

  • 19 marzo, 2015 at 3:51 pm
    Permalink

    La storia di Luke è sempre più interessante perché non si capiscono realmente le sue intenzioni: nello scorso episodio sembrava vittima degli eventi, eventi che lo portavano ad agire contro i suoi stessi amici e contro la ragazza che ama, mentre questa volta sembra godere della sofferenza altrui, sembra privo di qualsiasi empatia. Io sono convinta che i suoi sentimenti verso Rose siano sinceri e sono davvero curiosa di conoscere la sua storia, quella della sia famiglia e dei suoi poteri.
    Poveri Ben e Rose, il loro amore è direttamente proporzionale alle tragedie che la loro relazione provoca. Prima Alec, poi la trasformazione di Ben ed adesso l’esilio ad Handrar. Non sono solo amanti sfortunati, sono proprio maledetti.

    • 19 marzo, 2015 at 3:58 pm
      Permalink

      Esatto, è ben più della sfiga ahah. Poverini.

      Comunque, Luke ha una psicologia complicatissima… ne scopriremo di più.

      Grazie mille!

  • 19 marzo, 2015 at 5:21 pm
    Permalink

    Non sò proprio che dire… Voglio una lotta all’ultimo sangue, voglio che Rose si sfoghi per una volta, che tiri fuori qualcosa di piu… spero di essermi spiegata 😉 Episodio stepitoso <3

    Finale Leigton è entrata in scena, spero davvero che si incontri con Luke, sarebbe davvero interessate

    Good Job Luigi =)

    Angy Pattz

    • 19 marzo, 2015 at 5:29 pm
      Permalink

      Ahah Blair e Chuck reunion, chissà!

      Grazie mille, cara!

  • 19 marzo, 2015 at 5:41 pm
    Permalink

    Ok..stringere per il collo la persona che ami non è proprio una dimostrazione d’amore così chiara…è più un qualcosa in stile 50 shades…ma tu continui a ripeterci che Luke ama veramente Rose quindi mi fido! La cosa di cui sono sempre più convinta anche se logicamente spero con tutta me stessa di sbagliarmi è che questo fatto della maledizione tra Rose e Ben sia un qualcosa di veramente pericoloso per lei e quindi Luke stia facendo di tutto per tenere lontano lui e quindi al sicuro lei. Ma anche se qua si parla del bene di Rose il mio cuore Brose non può fare a meno di continuare a sperare che alla fine una soluzione la si possa trovare perché dai anche l’universo è anti Delena ma qualche gioia anche loro ogni tanto la vivono quindi entro nel mood “Elisa stay strong and keep going on”! Detto ciò sono felice che Rose abbia capito perché sinceramente non sopporto più il Luke che gira facendo il vago e lo strafottente e ho bisogno che qualcuno gli dica due maialate!
    “Apprezzo” il fatto che tu sia stato così magnanimo da uccidere sia Alex che Marc e di averlo fatto solo dopo che si siano dichiarati, quando luke stava uccidendo Alex ero abbastanza disperata per Marc poi mentre ci lasciava anche lui oh pensato “oh beh dai…un problemino in meno” per carità mi ci piange il cuore ma almeno uno dei due non dovrà affrontare la perdita dell’altro, insomma a mali estremi estremi rimedi, si guarda il lato positivo.
    Sempre più stima per Matthew a cui mando pure io un abbraccio e poi vorrei abbracciare anche Evan (forza e coraggio siamo tutti con te), Gabriel (poverino non gliene va bene una), Brighty (torna in te per l’amor di Dio) e ne darei uno pure a Benjamin ma ho la sensazione che al momento se ne faccia poco (se comunque ti capita di sentire che ne ha bisogno digli pure che sono qua per lui senza problemi, può riscuoterlo quando preferisce).
    E dopo aver dispensato abbracci a tutta Twinswood un abbraccio anche a te per il bel lavoro e alla settimana prossima! :)

    • 19 marzo, 2015 at 6:07 pm
      Permalink

      Ahahahahaha, il pezzo su Ben mi ha fatto morire. Grazie per gli abbracci, w gli abbracci!

      Comunque, la tua teoria su Luke è interessante… la cosa è molto complicata e quando la scoprirete son convinto che soddisferà molti.

      Hai ragionissima sulla fine di Marc ed Alex, anche io l’ho pensata in quel modo.

      Grazie mille, cara. Bellissimo commento!

  • 19 marzo, 2015 at 5:52 pm
    Permalink

    Oddio Luigi,che gran bel episodio!
    Devo ammettere che questo “nuovo” lato di Luke mi piace,soprattutto perchè è una svolta!E’ emozionante quando il “bravo” ragazzo del triangolo si mostra poi per la sua natura malvagia…Sono convintissima che pian piano ci spiegherai tutto per benino e che potremo così ricomporre i puzzle chiamato Luke.
    Passando al mio Ben sconfinato in un altro mondo(la gif che hai postato…aaaw meraviglioso)poverino,stava finalmente per avere la sua amate e poi si ritrova in un mondo a lui sconosciuto..Se dovessero rifilare a me una scusa simile per una buca ci crederei,oramai sono proprio presa da Spellbook!!!
    Nonostante il mio amore per i Brose,l’idea di Rose con Mat non mi spiace per nulla,anzi…trovo una certa scintilla tra i due,anche se io aspetto sempre invano una scena di sesso sfrenato tra lui e Tatia(cosa che mi piacerebbe se accadesse anche tra Gabriel e Leda!).
    Come ho già detto,gran bel episodio(come i precedenti).
    ASPETTO CON ANSIAAAAA!!!

    • 19 marzo, 2015 at 6:08 pm
      Permalink

      Grazie mille cara Federica.

      Matthew è un tipo selvaggio, quindi chissà… magari un giorno riuscirà a cogliere Tatia. LOL

  • 19 marzo, 2015 at 6:31 pm
    Permalink

    Dimenticavo…….. portavi i due tipi di Handrar a Twinswood!

    • 19 marzo, 2015 at 6:47 pm
      Permalink

      Ahah, vedremo, vedremo!

  • 19 marzo, 2015 at 6:33 pm
    Permalink

    Che bomba di episodio! ALLLLLLLORA, ho una domanda: ma visto che Mary è morta ed era una cacciatrice ora magicamente ne arriverà 1 altra?
    Ho anche una critica totino, ti voglio bene ma non farmi sparire i personaggi io non me li dimentico.
    Grazie ti voglio bene.

    • 19 marzo, 2015 at 6:48 pm
      Permalink

      Ahahah ma non spariscono, si prendono pause. Tornano. Come in PLL LOL

      Grazie mille!

  • 19 marzo, 2015 at 7:45 pm
    Permalink

    Se continuiamo con questo ritmo mi ritroverò in analisi prima del finale di stagione.
    La scena Ledriel mi ha emozionato tantissimo come ogni loro scena, li amo troppo non so cosa farci.

    Gabriel: se vieni qui. Se ti vedo. È più difficile per me. Lo sai.

    Magari mi sbaglio ma ho come l’impressione che ci sia sotto qualcosa di forte o terribile in atto e lui agisce in questo modo perché vuole proteggerla o magari sono visionaria e non è niente. Aiutami Luigi, sto impazzendo.

    Altra scena che mi ha emozionato è quella Tuke(??), questi due sono bellissimi insieme. Lei che non vuole essere un ripiego nonostante quel gesto farebbe impazzire tutte (VORREI VEDERE CHI NON VIENE CON LA MANO DI ED TRA I CAPELLI) e lui che finge di non capire il significato di quel piccolo gesto. Io non lo so ma quando li vedo insieme non sento la finzione, sicuramente le ha mentito e non so quanto di quello che le dice sia vero o meno, se prova qualcosa o anche lì è tutto parte del gioco ma sento che potrebbe diventare qualcosa di più, hanno un gran potenziale e grande chimica. E poi l’hai detto tu Luigi “Non sei tu che scegli la ship, è la ship che sceglie te” e loro mi hanno preso totalmente.

    Ho ADORATO anche Matthew che va al cimitero da Mary, che fa capire la sua tristezza, vediamo un’altra sfumatura di questo meraviglioso personaggio. Insieme a Ben, è uno dei miei personaggi preferiti e inizio a vedere una grandissima c. development per lui. Quando scoprirà che è stato Luke ad uccidere Mary prevedo che mi si spezzerà il cuore.

    Ma parliamo del mio unico amore, Benji.
    Dire che mi fanno impazzire le nuove dinamiche con Sam e Moth è poco. Specialmente questo ultimo mi ha fatto morire dal ridere. Sarà Blair, sarà Leighton che ho sempre vista perfetta per un ruolo da vera queen, da principessa ma mi è piaciuta veramente molto. Voglio scoprire la sua storia, specialmente con Sam e voglio shippare shippare e ancora shippare.

    Luke è così MERAVIGLIOSO in questo modo che inizio a tifare per lui ahahahahah, la scena finale EPICAMENTE EPICA. Non me l’aspettavo per niente, staremo a vedere cosa accadrà adesso.

    Next week: BROSE FUCKING REUNION. IL CUORE MI ESPLODE GIÀ

    Ottimo lavoro!

  • 19 marzo, 2015 at 8:39 pm
    Permalink

    Posso dire di essere sconvolta.Non tanto dell’atteggiamento di Luke perché oramai sappiamo il suo hobby ultimamente,ma per il fatto che mi ha rovinato una ship : ‘(.Ora si che sono una shipper depressa.Adoravo la storia tra Alex e Marc e finalmente si sono detti cosa provavano l’uno per l’altro.Ma come sempre cupido porta sfiggy a tutte le coppiette felici e poof,morti.entrambi .
    Matthew che ne parliamo a fare,lo amo sempre di più e mi è piaciuto tantissimo il fatto che in quest’episodio ha mostrato i suoi sentimenti,in fondo le piaceva Mary,tutto questo grazie alla nostra ottima consigliera in amore Rose.
    Come scritto su twitter,davvero castrate Meredith o datele un pupazzo uomo n ha bisogno.Nonostante sia fidanzata non perde tempo a sclerare su tutti i fregni che si presentano a casa sua.Come non capirla d’altronde.
    A proposito suggerirei a Tatia di regalare a Rose netflix visto che ora anche Rose è entrata nel circolo”shipper depressa”anzi magari aggiungetela nel gruppo su facebook.
    HAAHAHAHA
    Evan che davvero non ne più…
    I brevan solo dolore.
    Ora diciamo che Luke sta uccidendo queste persone, ma spero che in futuro non lo faccia anche Bright,ma probabilmente si visto che una volta ho letto un sneak peek ….A rose mai una tregua.#porastella.
    Gabriel e Leda stanno messi come i Brevan. Non so è un ipotesi ma non è che alla fine Gabriel si fà trasformare in un vampiro?? Così forse potranno risolvere il loro “problema”. Sarà un ibrido.#Klausapproves
    Rose che fà la figa di legno e come tutti si stanno chiedendo,nonostante tutto non l’ha mai data a Ben,#elenaesempiodivita #facciolapreziosa,che porello la stà aspettando più della 4 stagione di Sherlock.
    Ah e come ha fatto a capire che era Luke?? è successo qualcosa prima da farle capire o cosa?? Non ho ben capito,ma come hai risposto in uno dei commenti si capirà man mano .I’m curious

    Bravissimo come sempre Luigi :*

  • 19 marzo, 2015 at 9:35 pm
    Permalink

    Oddio.
    Volevo scrivere un’introduzione decente, ma tutto ciò che penso è “oddio”.
    Ogni episodio ormai è un ciclo di tachicardia, sudore freddo(questo è terrificante!), ansia, spaesatezza e oddio!
    Ripeto, oddio.

    Okay, ora comincio.
    Diciamo che la 3B è tornata ed è tornata col BA-BOOM!
    Ma, analizziamo punto per punto l’episodio.

    – Adoro l’amicizia tra Matthew e Rose, ma ho paura che diventi qualcosa di più. Lo ammetto, per metà è il mio cuore Brose a parlare, stile “ROSE TOGLI LE MANI! TU SEI DI BEN, SOLO BEN, ESCLUSIVAMENTE BEN”.
    Ma, per l’altra metà, è la voglia di mantenere un’amicizia che funziona così com’è. Rose ha tutte le carte in regola per cambiare Matt e viceversa, ma questo deve per forza portare ad un eventuale innamoramento? Secondo me complicherebbe la situazione più di quanto non lo sia già.

    – La storyline di Alex ha finalmente uno sbocco! Tragico, ma almeno è uno sbocco! Se non altro, il macello che ha creato, ha portato a numerose scene tra i nostri amati personaggi. Diciamo che è stata la “spina dorsale” dell’episodio. Mi dispiace davvero per come è andata a finire: i misfits non mi hanno mai entusiasmata, ma ho provato un sincero dispiacere nel leggere quella scena così terribilmente cruda e drammatica. L’immagine di due corpi morti -contenenti le anime di due innamorati uccisi tragicamente- lasciati così, uno accanto all’altro, mi ha davvero commossa.

    – Ritornando alla spina dorsale dell’episodio, vorrei fare un collegamento. Leda e Gabriel. Anche loro sono in un momento di confusione. Ecco, mi interesserebbe tanto saperne di più. A volte ci accontentiamo semplicemente di scene tra i due, lunghe o corte che siano, ma io voglio di più. Voglio entrare nella loro psicologia, che porterebbe davvero a qualcosa di affascinante, dato che il momento è molto teso. Il fatto è che li ho sempre visti come “personaggi carini”, ma mai come “personaggi interessanti”. Ecco, mi piacerebbe questo per loro.

    – Luke…che devo dire? Lo amo come il ronzio delle zanzare che ti sveglia in piena notte, come la puzza del parmigiano, come un compito a sorpresa di chimica, COME LA SVEGLIA ALLE SEI E QUARANTA…non so se ci siamo capiti. In questo momento, se fossi davanti a lui, la mia mente funzionerebbe stile robot. “ELIMINARE-SOGGETTO-SCONOSCIUTO” e poi BA-BOOM! Puf!

    – Handrar, invece, sta cominciando a starmi sulle ovaie. ATTENZIONE! E’ SEMPRE IL CUORE BROSE CHE PARLA! Eheh!
    Alisia mi sta sulle ovaie! Non gliel’hanno mai detto che chi se fa i cazzi sua campa cent’anni? Farà una brutta fine perché i proverbi non mentono. Tiè!
    E quindi Ben è preda di questa sirena/arpia che vede solo la parte oscura e la potenziale minaccia, ma non la parte buona e altruista. Siccome io sono (parecchio) miope, mi permetto di consigliarle un bell’oculista al policlinico di Tor Vergata!

    Ed ora, COMMENTI RANDOM! :3

    MATT CUCCIOLINO! Gli manca Mary!

    Il fratellone DeLuc, prima o poi con qualche aiutino magico, metterà incinta Kevin! Me lo sento!

    Tatia e Luke? Mmmm…

    Allora, Totino, spiegami una cosa: io Violet non la tollero proprio…PERCHE’ NON E’ MORTA? Mi hai ucciso quei due, Lins non si sa dove sia e chi rimane?! LEI! I CAN’T!

    Beh, ora non posso che dare sfogo al mio amore immenso per tu sai chi(occhi a cuoricino).
    BEN, IO TI AMO!
    CREDI A MEEEE!
    SE NON CI SEI, IL MIO CUORE BATTE SOLO PER TEEEEEEE!
    (cit.)

    INFINE, perchè non ho finito, vorrei ribadire la mia immensa gratitudine nei tuoi confronti! Sei un genio e scrivi storie stupende di persone stupende che, sono sicura, riflettono il tuo animo. Grazie Luigi!

    Alla prossima settimana,
    Verons.

    • 19 marzo, 2015 at 9:40 pm
      Permalink

      Ah, ho dimenticato una cosa! Non alzare gli occhi al cielo HAHAHAHAH

      LA MALEDIZIONE! Non ho assolutamente teorie su come si possa risolvere perchè sono una pippa a fare teorie, ma ho letto che nel prossimo episodio c’è la Borse reunion. O sbaglio? Posso esultare? Ci sarà un bacino? Okay, sto chiedendo troppo.
      Mi sorge solo un dubbio: Ben avrà il coraggio di raccontare la verità a Rose? O vuole tenerla al sicuro anche per non perderla? Se glielo dice, Rose come reagirà?
      Ops, era un dubbio ma mi sa che sono diventati tre…vabbè, dai…

  • 20 marzo, 2015 at 8:54 am
    Permalink

    Dunque premetto che grazie ad una mia amica ho scoperto dellìesistenza delle tue meravigliose fiction su carta ed in meno di un anno mi sono messa in pari con tutto Home, American High ma soprattutto SPELLBOOK!!! e ora che sono in pari posso finalmente commentare anche io iniziando con OMG!!! Visto che ho un’immensa confusione in testa cercherò di andare in ordine e di non sbarellare.
    BRIGHT & EVAN: Questa è sempre stat una delle mie ship preferite io li adoro davvero insieme, ecco perchè sono distrutta nel vedere le loro ultime battute, e mi è venuto un colpo al cuore nel vedere Bright flirtare con Rust, ad un certo punto credevo che sarebbe successo l’irreparabile e pregavo di non doverci assistere ma per fortuna per questo episodio il dramma è scongiurato. Spero che Bright si faccia aiutare al più presto e che Evan col suo amore riesca ad aiutarlo nel migliore dei modi (cielo come sono sdolcinata).

    ALEX & MARC: Anche qui altri insulti contro tutto e tutti. Il secondo prima stavo sorridendo come un ebete perchè finalmente si sono dichiarati ecc… e tu me li fai morire così. Non ho neanche in tempo a shipparli realmente che BAM un colpo al cuore vabbè dai alla fine erano sacrificabili, meglio loro chem non uno dei nostri protagonisti credo. Ora la prossima della lista è scontato che sia Violet o no? Luke sta cercando di completare quello che Ardens aveva iniziato cercando di uccidere i Misfit.

    GABRIEL & LEDA: Per Gabriel mi sono dispiaciuta molto, in fondo ha perso un caro amico in un modo orribile. E Leda è stata tenerissima ad andare da lui a consolarlo, l’amore di questi due si vede lontano un miglio, per questo mi fà arrabbiare un casino Gabriel che allontana Leda sempre e comunque, dico ma carpe diem no? Perchè soffrire così quando nessuno vi impedisce di stare insieme? Allora Rose e Ben che devono dire? E’ vero che le argomentazioni di Gabriel e le sue paure sono più che valide ma io sono per (appunto) cogliere l’attimo e rimarrei con la mia amata o il mio amato finchè dura poi si vedrà. Ma sono certa che non durerà a lungo questo allontanamento XD.

    CEDRIC & KEVIN: Anche loro mi piacciono tanto. Certo per il momento è solo una questione di sesso, ma spero che presto si evolva in qualcosa di più, e mi intriga molto il rapporto di Cedric con il fratello non vedo l’ora di saperne di più!!!

    BENJAMIN: Ammetto che io sono Team Luke tutta la vita, Ben non mi è mai piaciuto granchè non si sà il motivo, ma è una cosa viscerale. Ora che è ad Handraad spero che si riscatti in qualche modo e le provi tutte per raggiungere Rose, così come sta facendo lei. Questa Alisia ancora non l’ho inquadrata, ti dirò la prossima settimana, spero che sia una brava persona che aiuti per davvero Ben, ma non può essere così semplice vero? Infatti non ci sonto molto ma sperare non costa nulla :)

    ROSE & MATTHEW: Questi due insieme sono una forza, li potrei vedere anche come qualcosa di più lo ammetto perchè sarebbero una splendida coppia. Ma in realtà spero che la loro diventi una profonda amicizia, quando sono insieme mi scappa sempre un sorriso e adoro davvero le loro scene, soprattutto l’abbraccio finale che Rose dà a Matthew al cimitero (a proposito RIP Mary, mi stavi simpatica…). Rose è sempre stata il mio personaggio preferito dell’intersa serie. Pur essendo così giovane è capace di rivoltare il mondo come un calzino per le persone che ama, basta vedere cosa ha fatto per riportare insietro Ben nella stagione passata. Sarò sempre dalla sua parte qualsiasi cosa faccia, in me ha un alleata!!! P.S. Come ha fatto a capire di Luke?? O.O sò che è qualcosa che ha detto Matthew e quella frase me la sono riletta mille volte ma non riesco a capire, e non mi aspettavo che lo capisse così presto quindi un motivo in più per amarla vai così Rose!!!!!!!!!!!!!!!!!

    LUKE: E qui arriva la parte dolente… Se Rose è il mio personaggio preferito femminile, Luke era la controparte maschile, per questo non ho potuto fare a meno di shipparli fin sal loro primo incontro, e dopo Luke, Ben per me è diventato invisibile (scusa Ben). Ecco perchè quando ho scoperto che lui era il traditore non riuscivo a crederci, ho dovuto rileggere la parte che lo riguardava mille volte perchè speravo di essermi sbagliata ma invece no!!! Comunque non perdo la fede spero fino all’ultimo in una spiegazione qualsiasi. E’ stato posseduto, il vero Luke l’hanno rapito gli alieni e hanno messo un altro al suo posto, qualsiasi cosa ti prego!!!

    Spero di non aver dimenticato nessuno, ma uqesto è tutto. Non sono molto brava con commenti e roba varia quindi scusa in anticipo se ho scritto degli strafalcioni XD. Ne approfitto anche per farti i complimenti perchè sei davvero bravo tutte e tre le serie hanno qualcosa di particolare che ti tengono incollata al computer di settimana in settimana, e (non per la prima volta) mi immagino i tuoi telefilm su carta come serie tv vere e proprie da vedere e aspettare con ansia ogni settimana, così come già faccio con altre ventordicimila serie. Non vedo l’ora del prossimo giovedì, non so sen riuscirò ad aspettare una settimana!!!! Voglio vedere che succede fra Luke e Rose, e cosa succederà quando anche gli altri della Scooby Gang lo scopriranno, soprattutto Tatia (poveretta lei sì che è sfigata con gli uomini!!). Ciao alla prossima. XD

  • 20 marzo, 2015 at 2:15 pm
    Permalink

    bellissimo episodio Luigi…
    e difficile vedere Luke cattivo lo ammetto!questa stagione mi attizza sempre più!
    :) comunque bravissimo!
    sai alcune volte me lo immagino davvero di vederlo in tv,ma non si può fare niente???conta su di me ok?
    un bacio!

  • 20 marzo, 2015 at 5:21 pm
    Permalink

    Finalmente è ritornato Spellbook *_* che mesi grigi sono stati finora! Ho recuperato anche l’altro episodio :-) che dire… lo adoro sempre di più! non so come fai a coinvolgerci sempre e a rendere la storia sempre così appassionante ed imprevedibile. Detto questo, credo che Luke sia il cattivo più interessante di tutto il mondo dei telefilm XD non solo perchè ha preso in giro per ben 2 stagioni e mezzo tutti noi, compresi i suoi compagni, ma anche perchè riesce ad essere tenero e sensibile in un momento (per es. nelle scene con Tatia) e incredibilmente spietato in quello dopo (quando uccide barbaramente i due amanti). Inoltre non credo che abbia finto con Rose dal punto di vista sentimentale e credo che sia ancora innamorato di lei, però se lei non l’avesse scoperto, avrebbe continuato nella sua sceneggiata e non mi piace questa sua falsità… Chissà cosa nasconde e perchè si sia alleato con Ardens, arrivando ad ingannare le persone che ama. Ammetto che in precedenza trovavo il personaggio un pò “noioso”, ma ora mi incuriosisce tanto e non vedo l’ora di capirci qualcosa di più e di conoscerlo meglio e di assistere al confronto/scontro con Rose. Quest’ultima l’ho trovata un pò sotto tono e abbattuta in questo inizio di seconda parte, sicuramente per via della scomparsa di Ben… la capisco bene ma fa un certo effetto dato che siamo abituati a vederla lottare con grande energia, poi per fortuna è ritornata in modalità guerriera in occasione del caso di Alex e ci piace così. Anche la vicinanza di Matthew ha contribuito a migliorarle l’umore e a darle la giusta carica. Mi piacciono tanto insieme quei due, anche come semplici amici, perchè pure Rose ha un effetto benefico su di lui… è l’unica in grado di tirargli fuori la parte più profonda e sensibile. Mentre mi dispiace per il periodo di crisi che stanno vivendo le altre mie coppie preferite, Evan/Bright e Gabriel/Leda, spero che anche in questo caso l’amore trionfi e riescano a risolvere i loro problemi. E’ strano vedere un Bright che pensa solo a divertirsi, strafottente e aggressivo con gli altri… rivogliamo il nostro angioletto empatico e compassionevole :-) Tatia mi piace insieme a Luke, si sente capita e protetta dal vampiro, ma allo stesso tempo si fa rispettare perchè non vuole essere un rimpiazzo… eppure secondo me non ha rimosso del tutto la simpatia che prova per Matthew e se quest’ultimo riuscisse a toccare i tasti giusti, rivelandole la sua natura più seria e profonda, lei potrebbe capitolare tra le sue braccia. O meglio, mi piacerebbe perchè li vedrei bene insieme, se riuscissero a comunicare di più tra di loro. Per quanto riguarda il mio caro Ben, mi incuriosisce tanto la sua presenza “straniera” in Hadrar e non vedo l’ora di conoscere meglio i nuovi personaggi. Molto interessante questa principessa che riesce a leggere nelle persone e ha capito tutto di Ben, ma non mi sono fatta ancora un’idea sul suo conto… cosa vuole da Ben? lo aiuterà a tornare a casa, dalla sua Rose? Temo che il loro amore sarà sempre contrastato, è il loro destino di amanti maledetti e il nostro è quello di soffrire appresso a loro XD Vedremo cosa succederà nella prossima puntata, cosa s’ingegnerà Luke e come si comporterà il resto della Scooby Gang a questa rivelazione. Nel frattempo sto ancora cercando di capire come ha fatto Rose a capire che il vero traditore è Luke XD è chiaro che il vampiro dai super poteri vuole eliminare tutti i componenti Misfits per compiere il piano malefico di Ardens ma non credo che sarà così semplice ora che è stato smascherato. Peccato che non ci sia più una cacciatrice con la morte di Mary, poteva essere un personaggio chiave nelle successive battaglie. Comunque sono sicura che non ci annoieremo di certo nelle prossime puntate 😛 Alla prossima!

  • 20 marzo, 2015 at 6:52 pm
    Permalink

    Ciao luigi,allora da dove comincio…
    Innanzitutto la storia di handrar si fa sempre più interessante voglio saperne di più sulle due dinastie e voglio sapere quale sarà il prezzo che dovrà pagare Benjamin per tornare…
    Mi sto scoprendo #teamluke sto impazzendo per la sua trama quest anno,davvero, cmq se non è una Bestia che diavolo è?!?! inoltre vorrei saperne di più riguardo a cedric che inizialmente non mi filavo di striscio ma più leggo e più mi affascina, voglio sapere che intende quando dice “non voglio morire ”
    Tatia cucciola, ho adorato la sua scena con luke,mi sto innamorando anch’io ❤
    Passiamo a Mattew e rose…allora resto calma solo perché voglio capire che intenzioni hai?!? Lo so che ci prendi gusto a creare approcci emotivi tra personaggi interessanti ma spero per te che il loro approccio si fermi al cartello AMICIZIA se no faccio un macello XD altrimenti lo alzo io un cartello BEN TORNA SUBITO
    Cmq per le morti mi è dispiaciuto un po,la cosa che continua a sorprendrmi è la freddezza con cui luke agisce,vorrei capirne le ragioni, penso che le morti non siano casuali anzi…
    Non vedo l ora di vedere lo scontro tra rose e luke,alla prossima

Comments are closed.